Probiotici: un must quando si ha un cane

Adottare un cane può essere un grande impegno, questo animale ha bisogno di grandi cure e attenzioni, ma la fatica di tutto ciò viene ripagata dall’affetto che il vostro nuovo amico a quattro zampe vi darà in cambio.

Probiotici per cani >

I cani si sa, tendono a mettere in bocca ed ingerire cose che non dovrebbero, ed è per questo che le visite regolari dal veterinario sono estremamente consigliate a coloro che si trovano alle prime armi nel tenere in casa un animale così bello. Basta una piccola svista, e il vostro cane ha mangiato qualcosa che potrebbe fargli male. Quante volte capita… ma c’è una soluzione, o meglio, un prodotto che può aiutare lo stomaco del vostro cane ad espellerlo e a restituire l’equilibrio originario dell’organismo.

Cosa sono?

Come avrete capito dal titolo, stiamo parlando del probiotico. Non solo viene utilizzata per gli animali, ma questo prodotto è largamente conosciuto ed utilizzato nella medicina umana! Solitamente sono sotto forma di compresse ma si possono trovare anche in polvere, hanno un ottimo effetto positivo sulla flora intestinale poiché vanno a regolarizzare il percorso del cibo, la sua fermentazione e il suo assorbimento.

Come si usano?

È fondamentale somministrare i probiotici a stomaco vuoto perché “a riposo”, in caso contrario lo stomaco si troverebbe in una situazione di acidità molto alta poiché sarebbe in corso la digestione, e tale acidità ucciderebbe tutti i probiotici. Come risultato finale, sarebbe come se non glieli aveste mai dati.

A stomaco vuoto, invece, hanno il tempo e lo spazio necessario per crescere, svilupparsi e lavorare contro le popolazioni batteriche cattive per il vostro animale.

Passiamo ora ad elencarne qualcuno:

  • EnteromicroComplex: è un prodotto simbiotico, contiene cioè sia probiotici che prebiotici e per questo motivo si trova ad avere azione doppia.
  • Syntiotic D-C: come quello precedente, contiene probiotici e prebiotici, è da somministrare nel caso in cui siano stati somministrati al cane degli antibiotici, o se è particolarmente stressato per certi avvenimenti, o se si trovasse in fase di recupero post-operatorio.
  • ProPlanFortiFlora: a differenza dei prodotti precedenti, questo contiene solamente probiotici, ma nonostante ciò è quello che dà un effetto maggiore, poiché si concentra di più sulla regolarizzazione del transito intestinale. È quindi altamente consigliato nel caso in cui il cane avesse gastroenterite, diarrea, stress, enteriti acute e ancora stitichezza.

Come si capisce se hanno effetto?

È molto semplice, tutto quello che dovrete fare è osservate le feci del vostro cane. Se queste passano da uno stato liquido ad uno stato solido, allora saprete che hanno fatto effetto. Allo stesso modo, se il vostro cane smetterà di essere stitico e comincerà a defecare, i probiotici avranno fatto il loro lavoro.

È estremamente importante ricordare che prima di acquistare di propria iniziativa qualunque farmaco per il vostro cane, è necessario consultare il proprio veterinario, per farsi consigliare il prodotto migliore.